Stampati fiscali

Zerpy contiene il modulo “Stampati fiscali”, un il servizio che consente di:
• inserire i dati relativi alle forniture delle tipografie o dei rivenditori autorizzati;
• elaborare il file telematico che viene inviato all’Agenzia delle Entrate da parte degli intermediari come CAF o commercialisti.

L’adempimento è obbligatorio per le seguenti categorie:

• Tipografie e TipoLitografie;
• Cartotecniche e Cartolerie, Centri Stampa;
• Rivenditori autorizzati in genere
Si ricorda che, in caso di omessa trasmissione dei dati, si applica la sanzione prevista dall’articolo 11 decreto legislativo 471/1997, da un minimo di euro 512,23 ad un massimo di euro 4.131,66 per ciascun anno di omissione. Si ritiene che l’omessa o tardiva trasmissione dei dati possa costituire oggetto di ravvedimento, ai sensi dell’articolo 13, lett. b), decreto legislativo n. 472 del 18 dicembre 1997, da effettuarsi entro un anno dall’omissione con sanzione pecuniaria per scadenza dei termini.

La trasmissione del file deve avvenire con un unico invio annuale entro il mese di febbraio dell’anno successivo (D.P.R. 126/03). Sarà cura dell’utente provvedere all’invio del file direttamente, tramite i servizi telematici o tramite intermediari abilitati.

Di seguito trovate tutti gli strumenti software necessari per il controllo e la preparazione del file telematico delle forniture di documenti fiscali, prima della comunicazione delle forniture all’Agenzia delle Entrate. La pagina è divisa in 2 sezioni: per gli utenti abilitati a FISCONLINE e per gli intermediari abilitati ad ENTRATEL (es. commercialisti). Il software di controllo è disponibile al seguente indirizzo:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Procedure+di+controllo/Procedure+di+controllo+AP/Procedure+di+Controllo+2002/

Coloro i quali (tipografie e/o rivenditori) vogliano inviare i dati in via telematica autonomamente dovranno richiedere il codice PIN online sul sito Fisconline oppure dovranno rivolgersi ad un professionista di fiducia abilitato a tale servizio che provvederà ad inviare il file in nome e per conto loro, ad esempio il proprio commercialista.
Se si è deciso d’inviare per proprio conto la dichiarazione e si è entrati in possesso del codice PIN è necessario scaricare dal sito Fisconline nella sezione software il programma gratuito per l’invio telematico e i moduli di controllo indispensabili alla verifica e autenticazione del file.

Il costo per l’accesso al servizio è di € 25,00 / anno. Si possono inviare al massimo 5 dichiarazioni ogni anno. Per richiedere l’accesso compila il modulo sottostante, ti verranno inviati i dati per l’accesso e potrai iniziare subito a caricare le informazioni necessarie per compilare il tracciato:

 

Ragione sociale (richiesto)

La tua email (richiesto)

Recapito telefonico

Numero indicativo di clienti per cui inviare il tracciato

Note